la prima soluzione veloce

tratta da flicrk.com dall’album di “jlmaral”

capita a volte, quando non riusciamo a sentirci bene con noi stessi e soddisfatti, di volerci sentire migliori degli altri. e la strada più veloce che percorriamo è quella di fissare noi e abbassare il livello dell’altro. è una nostra debolezza intrinseca, sapere chi siamo è difficile, ma almeno so che sono meglio di lui. vengono fuori dei problemi però – qualcosa che incrina ancora di più l’idea che abbiamo di noi – se questa persona riesce a fare cose che noi non riusciamo, allora lo consideremo migliore e noi peggiori, cadendo in un vortice di oscurità. il primo grande passo resta sempre quello di essere in pace con se stessi, da lì poi si parte a costruire il resto. assieme agli altri e non contro gli altri.

passano gli anni e alle volte ti capita di pensare cosa hai fatto, quali strade hai percorso. passano gli anni e ripensi agli ostacoli superati e tutte le fatiche che hai sopportato. passano gli anni e ti domandi quanto sei cambiato, ti chiedi come hai fatto. ti rendi conto che tante cose – ora – non saresti più in grado di farle. non ti capaciti di come è possibile che tu ce l’abbia fatta, a quel tempo. in realtà è il solito tranello mentale. una volta nella situazione ce la si cava sempre, certo prima di provarci nemmeno sai come, ma in durante le cose si chiariscono.

“pensa che le prime cinque partite le ho guardate come riserva dalla panchina” “ci capiva qualcosa?” “nulla. è che dagli spalti hai una visuale più distaccata dell’azione, tutto ha un senso, una logica. è chiaro. poi vedi il mondo da vicino e non è così facile” “giocavano troppo veloce” “mi ricordo solo le urla del mister, incompresibili, poi anche tra di loro si uralvano e si capivano, per me era tutto incompresibile. un ritmo e un’intensità troppo elevate” “e all’esordio?” “perdemmo 8 a 2, però quella partita mai me la scorderò. è da lì che si parte, dagli errori e dalle incertezze.”

“…Oh yeah I’ll tell you something…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: