all’orizzonte solo nebbia

se mi devo ricordare 5 flash. chiudo gli occhi.

– le mattine di gennaio a prepare gli esami ascoltando “alle 8 della sera il racconto delle cose e dei fatti-il mestiere dell’artista l’ottocento”.

– quel sabato pomeriggio, in macchina. ascoltando radio2. tornando a casa. leggero.

– il buio sul 34 a leggere. quel posto in cima all’aula a dare fisica 2. ricopiare meccanica razionale ai giardini.

– vuoto. poi ne vengono due. macchinette del caffè, cappuccino con cioccolato e fiesta – la tesi da fare. la prima alba.

– ‘no woman no cry’ ascoltata su di quella terrazza.

‘ tu?’. silenzio. ‘ma non avevi smesso?’. silenzio. silenzio. ‘paura. all’inizio ce l’ho sempre’. ‘ce l’abbiamo tutti’. buio. nebbia.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: