ritornare in quel limbo

tratta da flickr.com dall’album di “mcalamelli”

non so cosa mi aspetta oltre quel fossato. oggi sono da questo lato, seduto a gordermi il panorama e l’aria che c’è. non so cosa succederà dopo, per adesso sono in un limbo. era tanto che non ci stavo… nemmeno mi ricordavo cosa si provasse a starci. sempre con un obiettivo da perseguire, ora no. per un po’ no.

basta poco a cambiare la giornata, nel bene e nel male. ogni mattina quando ci svegliamo non sappiamo a cosa andremo in contro, con quale umore ci coricheremo. l’importante è essere grati a tutte quelle giornate che terminano lasciandoci una briciola in più di felicità. in attesa di grandi periodi invernali di freddo e desolazione.

“e questa magia da dove è venuta?” “non lo saprò mai.” “mi chiedo davvero come tu abbia fatto!” “vedi ad un certo punto della partita rompi il fiato, non senti più la stanchezza. e capisci che non puoi fare una sola cosa alla volta, tutto improvvisamente va più lentamente”. nessuno mai aveva pensato di poter solcare quel campo, a torto o a ragione.

“…And then Georgie would make the fire lights…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: