fuori tempo massimo

tratta da flickr.com dall’album di “diaconelli”

poi ti chiedi da dove cominciare? di solito nei film, quelli semplici, succede che l’eroe cade, si rende conto che è caduto e poi si rialza e risolve la situazione. ma nella nostra vita quotidiana non è così facile rialzarsi, nè altrettanto essere degli eroi classici. abbiamo dei limiti e non sempre il coraggio e l’integrità che serve. ci sono dei giorni in cui ci è chiesto di essere astuti come spiderman, ingegnosi come iron man, saldi come batman, ma ci rendiamo conto che siamo solamente Charlie Brown che va a battere. strike 1, strike 2, strike 3. eliminati. senza troppe storie. e tu. resti là, sulla tua base a pensare ancora di poter volare e vincere.

la routine ti salva la vita. quando stai precipitando ciò che ti salva la vita è il gesto ripetitvo, che da sicurezza. io, la sicurezza la vorrei. poi ci sono quei giorni in cui hai la sensazione che non ce la farai, è qualcosa di profondo, che realizzi solo dopo. un’intuizione leggera. col senno del poi siamo tutti campioni o professoroni, ma è solo dopo che capisci se avevi o meno ragione, non prima, non ora. Certe scelte che ho fatto nella mia vita vorrei sapere quanto hanno influito a breve, medio e lungo termine. non sempre coincidono e non sempre è chiaro cosa abbiano portato. l’amara verità resta che nella vita ti capita di giocare davvero poche finali, e una volta perse lo sono per sempre.

la triste storia di un uomo che era sempre 5 anni avanti agli altri. nessuno lo capiva, nessuno se lo ricordava dopo. un pazzo, non tanto per quello che faceva, ma per quello che pensava, per i problemi che si poneva. una Cassandra moderna, a suo modo. ma lui viveva felice, sapendo che le sue erano ragioni a lungo termine, sapendo che domani avrebbe avuto torto, ma a lungo andare no. certo se fosse stato più ascoltato certi problemi si sarebbero evitati. ma la storia non si fa coi se e coi ma.

“…e come tanto tempo fa ripeto, chi lo sa…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: