l’ottica per il domani

tratta da flickr.com dall’album di “Armando Moreschi”

quando raccontiamo una bugia grande i primi che dobbiamo convincere siamo noi stessi. curare i dettagli e soprattutto la motivazione. molto spesso non vogliamo dire la verità  per non avere problemi, evitarli in positivo e negativo. il grande problema non è tanto la bugia di per sè, ma come la sappiamo reggere. più e grande più ci coinvolge e dura nel tempo, così c’è il rischio che talvolta cada improvvisamente tutto e allora quanto tu avrai basato il tuo futuro su quello, tanto più sarà difficile rialzarsi. anche se saremo obbligati a non stare a terra.

come è difficile ripartire dopo che ci si è fermati. finchè stiamo in corsa la fatica tendiamo a non sentirla, stringiamo i denti e andiamo avanti. abbiamo il ritmo. che sia sport o vita il nodo cruciale e riuscire a non mollare, resistere fino al traguardo e poi dopo fermarsi. le ripartenze sono sempre lente e dolorose ci sembra che non riusciremo mai a ritrovare quella magica alchimia di potenza e resistenza, ma ad un certo punto scatta l’interruttore e d’improvviso riprendiamo il passo perso con più forze di prima.

io non so come sarà il domani. posso sperare che sia migliore, temo che sarà faticoso e pieno di insidie e credo che comunque andrà sarebbe sempre potuto andare peggio. cosa ci attende al di là dell’oggi è il nostro limite, il nostro punto di partenza per i giorni che arriveranno. con che ottica ci approcciamo? ottimismo e pessimismo non sono sinonimi di menefreghismo o arrendevolezza. l’ottica deve più essere incentrata sull’accettare o meno quello che la vita ci propone, credendo, e qui sì, che sia il meglio che ci potrebbe accadere!

“..e mi manca un po’ il respiro…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: