mille sfaccettature

tratta da flickr.com dallalbum di david spigolon

tratta da flickr.com dall'album di "david spigolon"

ognuno di noi è diverso.. unico e inimitabile! abbaimo mille sfaccettature, caratteri e propensioni diverse. C’è chi è ambizioso, chi si accontenta, chi non è mai contento, chi è impullsivo, chi è razionale, chiè altruista e chi egoista. Ce ne sono di possibilità. Ma non possiamo nemmeno elencarle uan a una. Non si fanno così le persone, come al supermercato o su un sito online, spuntando le opzioni che  vogliamo. Mi ha sempre colpito come certe persone sanno valorizzare loro stesse, e quello per cui più sono portate! Non tutti noi potremmo fare carriera, avere soldi e fama. Non è la nostra strada, così è un apsso avanti renderci anche solo conto di essere portati per la semplicità e accettare con gioia questa nostra vita.

le ingiustizie sono ovunque! A votle siamo noi per  primi a compierle. Siamo noi a portarle a termine, ma è diverso quando si vivono. CI sembra che tutto crolli, che tutto cada, che non possiamo sorregere il fardello delal nostra vita. Tutto diventa assurdo, pesante e atroce. La vita è uno schifo, gli alti non stiamo nemmeno a guardarli perchè sono modelli così lontani e così irragginugbili per noi che…. Ma ora tocca a noi saper incassare. Come un pugile. Pugno dopo pungo… senza rilassare i muscoli, ma contraendoli, lottando fino alla fine delle nostre forze.. perchè quando molliamo queste botte ci faranno davvero male e ci sarà… il livido.

Su quel palco, in quel teatro ho capito. Mi è venuto in mente, è ho apprezzato lo sforzo, l’amore e la dedizione con cui facciamo ciò in cui crediamo. Ed è la semplicità dell’uomo del suo esempio. Certo è nel personaggio in quello che trasemtte, ma è questo l’essere un valore concreto. Senza giri di parole, retorica nauseante o altro. C’è! Allora mi rendo conto di quello che ognuno di noi può fare per gli altri. Quanta e quanto grande è la responsabilità nei confronti dei più piccoli con cui stiamo a contatto. Non dobbiamo seguire un modello… ma essere noi stessi in quel modello, tramite quei valori.

“…ma la notte la festa è finita, evviva la vita…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: