Musica e sonno

…riposini….

Jazz…si questo è jazz, perchè altrimenti come si chiama… a volte la musica si lega fortemente a immagini e ricordi…e ogni volta che senti una melodia ti riaffiorano quei ricordi, tanto più la melodia è poco nota, tanto più saranno forti quei ricordi…

Letto, pomeriggio, tanto studio…poco tempo a disposizione. Però un ripsoino lo si fà, se no il cervello poi non connette. Musica, tranquillità…lontano dal mondo. Per un po’, 15 minuti, io e i miei pensieri. Via le elezioni, via le delusioni, via le paure…solo io e la mia musica. I raggi ddel sole penetrano attraverso le finestre e le tapparelle…basta girarsi…
Fuori il cielo è blu…niente nuvole…solo azzurro a profusione. Si inizia e in quella breve ma intensa emozione, a metà tra il sonno e l’assuefazione, in quell’istatne he vale tutto il riposo…beh si è goduto appieno della situazione.

Poi suona il timer, finisce la musica…bisogna tornare al mondo reale, a Tacito e alle sue Historiae, ma nell’alzzarsi si è più carichi, forse all’inizio più storidti, ma si sente dentro di sè quella forza che prima era scarica.

Adoro questi momenti di piccoal solitudine. brevi e intensi. Che ci ricordano come la vita sappia nascondere dentro di sè tante belle sorprese, basta saperle cogliere. Mi è capitato una volta sola di avere il tempo per potermi sdraiare all’aria aperta e non fare nulla…solo guardare il cielo, torneranno quei momenti?!

"…un’altra grande forza spiegava le sue ali: parole che dicevqano gli uomini son tutti uguali…"

Annunci

3 Responses to Musica e sonno

  1. Michele ha detto:

    "Mi è
    capitato una volta sola di avere il tempo per potermi sdraiare all’aria
    aperta e non fare nulla…solo guardare il cielo, torneranno quei
    momenti?!"Stai tranquillo che quando sarai in pensione ne avrai a bizzeffe… ^___^Oppure basta che aspetti la prima sessione esami al poli.

  2. tommaso ha detto:

    per panzer
    non ti lamentare sei sempre attacato al computer a giocare a diablo.
    sveglia!!!!!!!!!!!!!!!

  3. Luca ha detto:

    Vedi Miki rimandare sempre fa perdere gusto alle cose…dire "si lo farò poi" è solo un modo per dire che ora non ti interessa…il tempo si può sempre trovare…e rimandare sempre a domani è solo scappare…E quando sarò in pensione…beh non avrà più nulla di speciale…anzi forse avrò nostalgia di quando lavoravo…P.s. bravo che stai semrpe a Diablo….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: