Illusioni

…Prime piogge…

salve a tutti cari lettori, è un po’ che non aggiorno più il blog!e forse di tempo ne avrei anche, ma non ho quell’ispirazione! Oggi è stata prima vera giornata di pioggia autunnale, che tristezza, dalle finestre solo cielo grigio e acqua! Il sole se ne sta andando, arriva l’inverno e in estate raccoglieranno i frutti, ma dobbiamo avere pazienza! Oggi mi è capitato di discutere su un argomento alquanto insolito, ma che mi ha ugualmente colpito: è giusto illudersi?

Beh da un punto di vista strettamente etico: No. E’ solo una momentanea cessazione dell’accetazione della realtà! Insomma quando ci illudiamo distornciamo la realtà in maniera che possa essere come noi vorremmo che fosse, e non come è in realtà. A volte nelel situazioni più diffiicli, quando siamo soli o crediamo di non farcela da soli troviamo conforto e sostegno nella nostra mente, ma non nella parte razionale, bensì in quella irrazionale, illogica! Illudersi per qualcosa non è segno di debolezza, coem ha detto qualcuno è “insito in noi”, ma chissà che non siamo proprio noi a volerlo…sapete a volte mi rendo conto di come sia necessario avere un po’ di irrealtà e fantasia nella vita di tutti i giorni…Non ci pensate mai? Alla fine siamo naturalmente portati a voler essere felici in senso assoluto: il che, stranamente e per sfortuna, non vuol dire che si sommano eventi felici algebricamente! infatti è l’andamento generale che va considerto….perchè tutto può andare bene, fino a quando non ci troviamo di fronte a fatti che non dipendono da noi…che sono superiori, lì, quando siamo disarmati ci resta solo illuderci di poterli superare da soli e mettiamo da parte la nostra anima razionale. Questo ci ferirà, perchè quando ci renderemo conto consciamente che quello che facciamo è sbagliato, beh allora soffriremo; e quando poi ci renderemo conto che non è più come era prima, beh allroa il nostro lato razionale renderà più lungo e pesante il percorso…. Non dico che non bisogni pensare, ragionare e ipotizzare prima di agire, sarei un’ipocrita! Ma invece dico che bisogna ascoltare le ragioni del cuore, che il cervello non sente! Siamo allo stesso tempo freddi calcolatori e incessabili romantici…le due posizioni non si possono conciliare, beh che fare allora? una soluzione ve la posso dare…vivete e siate felici.
Se non ci illudessimo negheremmo a noi stessi brevi momenti felici, ma ne prenoteremmo tanti tristi! la scelta stà a voi. é come giocare in borsa: BOT o azioni? la scelta sta a noi..con tutti i pro e i contro….

“…alla memoria del povero Buscaglione; povero, ma grande…”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: